Cos'è DAX

Il DAX è un indice tedesco

Se hai iniziato a toccare un po' la questione della borsa, saprai già che non è fatta solo di singole società che mettono in vendita le proprie azioni. No, abbiamo molte più possibilità e opzioni che i mercati ci offrono. Un esempio sono gli indici, che sono molto popolari tra le persone che preferiscono strategie di investimento meno rischiose e a lungo termine. Tra i più diffusi c'è il cosiddetto DAX. Ma cos'è il DAX?

Per chiarire eventuali domande che possono sorgere su questo indice, Spiegheremo bene cos'è il DAX, quali aziende lo compongono e come viene calcolato. Quindi, se sei interessato a questo indice tedesco, ti consiglio di continuare a leggere per capirlo meglio. Ricorda che è molto importante informarsi bene prima di fare qualsiasi movimento in borsa, perché potresti perdere molti soldi.

Cos'è il DAX tedesco?

Il DAX è un riflesso della situazione generale della Borsa di Francoforte

Inizieremo spiegando cos'è il DAX. Questi acronimi sono l'abbreviazione tedesca di "Deutscher Aktienindex". Tradotto significa "indice azionario tedesco" ed è sponsorizzato dal gruppo "Deutsche Börse", o DB. Come indica il nome, È un indice che comprende le XNUMX maggiori società quotate alla FWB (Frankfurt Stock Exchange), che è una delle sette più grandi borse valori tedesche. Fino a poco tempo era noto come DAX 30, perché includeva le 30 più grandi aziende, ma recentemente è stato aumentato a 40, motivo per cui oggi si chiama DAX 40. A livello globale, è al dodicesimo posto. Per quanto riguarda gli orari, nei giorni di borsa aperta è possibile accedervi dalle nove del mattino fino alle cinque e mezzo del pomeriggio.

Fu nel 1988 che il DAX fu fondato con un valore base di 1.163 all'epoca. La performance di questo indice è fondamentalmente una rappresentazione o un riflesso della situazione generale della Borsa di Francoforte in un dato momento. Prima del DAX non esisteva un indice standard delle azioni tedesche, esistevano solo alcune quotazioni indipendenti gestite dai media o dalle banche.

Dal momento della sua creazione, questo indice tedesco ha guadagnato popolarità solo fino ad oggi uno degli indici più scambiati al mondo. Altri che sono alla stessa altezza sarebbero, ad esempio, il Dow Jones Industrial Average - DJIA (USA30-Wall Street), il FTSE (UK100) e altri indici abbastanza simili.

Il responsabile del DAX

Ora che sappiamo cos'è il DAX, vediamo chi è il gestore di questo indice. La responsabilità di queste azioni tedesche è del gruppo Deutsche Börse. Questo gruppo non solo gestisce il DAX, ma gestisce anche la Borsa di Francoforte e organizza mercati per la negoziazione di titoli e azioni. Inoltre, si occupa di altri indici tedeschi chiamati MDAX e SDAX. Sono gli stessi del DAX, solo il primo è formato da aziende di medie dimensioni e il secondo è formato da aziende più piccole.

Quali aziende compongono il DAX?

Il DAX è composto dalle 40 aziende più grandi in Germania

Per sapere esattamente cos'è il DAX, è anche importante sapere più o meno quali società ne fanno parte. Come abbiamo già accennato in precedenza, Questo indice è composto da un totale di XNUMX società, le più potenti in Germania. E questo significa molto, considerando che questo Paese è uno dei più forti economicamente d'Europa. Vediamo quali sono questi colossi tedeschi, sicuramente più di uno ci suona familiare:

  • Adidas
  • Airbus Group
  • Allianz
  • BASF
  • Bavarese
  • Beiersdorf AG
  • BMW ST
  • Brenntag AG
  • Continental AG
  • Covestro
  • Daimler
  • Deutsche Bank AG
  • Borsa tedesca
  • Eroe di consegna
  • Deutsche Post
  • Deutsche Telekom AG
  • E. SU SE
  • Fresenius cure mediche
  • Fresenio SE
  • cemento Heidelberg
  • Ciao fresco
  • Henkel VZO
  • Infineon
  • Linde SpA
  • Merck
  • MTU-Aeronautica
  • Monaco di Baviera RE
  • Porsche
  • Cougar SE
  • Qiagen
  • RWE SA ST
  • Sartorius AG VZO
  • Siemens AG
  • LINFA
  • Siemens Energy AG
  • Siemens Healthineers
  • Symris AG
  • Volkswagen VZO
  • Deutsche Annington Immobilien Gruppe
  • Zalando SE

Molte di queste aziende sono multinazionali. La loro performance è direttamente influenzata non solo dall'economia tedesca, ma anche dall'economia mondiale. Attualmente, queste quaranta società che compongono l'indice DAX tedesco rappresentano l'80% della capitalizzazione di mercato di tutte le società tedesche quotate in borsa.

Come viene calcolato il DAX?

Il prezzo DAX viene calcolato ogni secondo

Oltre a sapere cos'è il DAX, può essere interessante anche sapere come viene calcolato, giusto? Bene, questo compito viene svolto dalla capitalizzazione di mercato fluttuante. Cosa significa questo? Quindi cosa solo le azioni disponibili per la negoziazione sono incluse nella registrazione della capitalizzazione di mercato di ciascuna delle società.

Dal 2006, il gruppo Deutsche Börse gestisce il centro commerciale Xetra, che determina i prezzi di questo grande indice tedesco. È completamente elettronico e a bassa latenza. Inoltre, va notato che dal 2017, Xetra utilizza l'architettura di trading T7. In questo modo fornisce la disponibilità e la stabilità necessarie per poter gestire il più grande mercato appartenente alla Germania. È anche gestito dalla Borsa di Francoforte e ha non più e non meno di 200 operatori commerciali da Hong Kond, Emirati Arabi Uniti e 16 diversi paesi europei.

Va notato che il sistema Xetra non è solo molto efficiente, ma anche estremamente veloce. Calcola il prezzo del DAX ogni secondo, quindi questo indice risulta essere sempre molto accurato. Per questo, utilizza solo le azioni libere o liquide di quelle società incluse nell'indice. Pertanto, le azioni che non sono disponibili per l'acquisto o la vendita sul mercato non vengono mai conteggiate.

Con tutte queste informazioni sull'indice DAX tedesco ne abbiamo già abbastanza per poter decidere se vogliamo parteciparvi o se è meglio restarne fuori. Sebbene questo sia un indice abbastanza forte in questo momento, questo potrebbe cambiare o meno nel tempo. Comunque sia, va detto che oggi è uno degli indici che funziona meglio e la sua popolarità è più che giustificata.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.