Investire in VIX

VIX è il codice del Chicago Board Options Exchange Market Volatility Index (in spagnolo: indice di volatilità del mercato delle opzioni PUT di Chicago). Il VIX mostra la volatilità implicita delle opzioni sull'indice per un periodo di 30 giorni, per questo è calcolata prendendo la media ponderata della volatilità implicita di otto opzioni call e put OEX (opzioni S&P 500).

Quando abbiamo un indice VIX molto basso, significa che la volatilità è molto bassa e quindi non c'è paura nel mercato, il che fa sì che le azioni continuino a salire timidamente. I grandi cali delle azioni si verificano quando un VIX è molto basso e inizia a salire. Non esiste una cifra esatta per indicare se il VIX è alto o basso, ma molti analisti affermano che a VIX inferiore a 20 significa che c'è ottimismo e rilassamento nei mercati mentre un VIX superiore a 30 significa che c'è paura nel mercato e dobbiamo essere cauti con le nostre operazioni.

L'unica costante nei mercati azionari è il cambiamento. In altre parole, la volatilità è un compagno costante per gli investitori. Da quando è stato introdotto l'indice VIX, con future e opzioni da seguire, gli investitori hanno avuto la possibilità di scambiare questa misura del sentiment degli investitori riguardo alla volatilità futura.

Quali sono i modi per fare trading sul VIX?

Allo stesso tempo, rendendosi conto della correlazione generalmente negativa tra volatilità e performance del mercato azionario, molti investitori hanno cercato di utilizzare strumenti di volatilità per coprire i propri portafogli. Comprendendo i vari modi di operare sul VIX bisogna tener conto del punto di partenza. In questo senso, un fattore importante nella valutazione degli Exchange Traded Fund (ETF) e delle Exchange Traded Notes (ETN) legati allo stesso VIX. Il VIX è il simbolo che fa riferimento al Chicago Board Options Market Volatility Index. Sebbene sia spesso presentato come un indicatore della volatilità del mercato azionario (e talvolta viene chiamato "Indice della paura") non è del tutto accurato.

Indice di volatilità

Da quando è stato introdotto il Chicago Board Options Market Volatility Index (VIX), gli investitori hanno scambiato questa misura del sentiment degli investitori sulla volatilità futura. Il modo principale per utilizzare il VIX è acquistare fondi negoziati in borsa (ETF) e note negoziate in borsa (ETN) legati al VIX stesso.

Esistono molti ETF ed ETN popolari correlati al VIX, tra cui iPath S&P 500 VIX (VXX) Short-Term Futures ETN e VelocityShares Daily Two-Times VIX (TVIX) ETN a breve termine. Il VIX è un mix ponderato dei prezzi di un mix di opzioni sull'indice S&P 500, da cui deriva la volatilità implicita. In termini semplici, il VIX misura davvero quanto le persone sono disposte a pagare per acquistare o vendere l'S & P 500, e più sono disposte a pagare suggerisce maggiore incertezza.

Questo non è il modello Black School, il VIX è tutto basato sulla volatilità "implicita". Inoltre, mentre il VIX viene discusso più spesso su base spot, nessuno degli ETF o ETN là fuori rappresenta la volatilità spot del VIX. Invece, sono raccolte di futures VIX che approssimano solo approssimativamente le prestazioni del VIX.

Molte opzioni

Il prodotto VIX più grande e di maggior successo è iPath S&P 500 VIX Short-Term Futures ETN. Questo ETN è lungo nei contratti future VIX del primo e del secondo mese con spread giornalieri. Poiché esiste un premio assicurativo sui contratti a lungo termine, il VXX subisce una performance di roll negativo (in pratica, ciò significa che i titolari a lungo termine vedranno una penalità sui rendimenti).

Poiché la volatilità è un fenomeno di conversione dei media, il VXX spesso scambia più del dovuto durante i periodi di bassa volatilità corrente (fissando il prezzo in un'aspettativa di maggiore volatilità) e più basso durante i periodi di alta volatilità corrente (impostando i prezzi di ritorno su una volatilità inferiore).

L'IPath S&P 500 VIX Medium-Term Futures ETN (ARCA: VXZ) è strutturalmente simile al VXX, ma detiene posizioni nei futures VIX del quarto, quinto, sesto e settimo mese. Di conseguenza, questa è molto più una misura della volatilità futura e tende ad essere un gioco molto meno volatile sulla volatilità. Questo ETN ha in genere una durata media di circa cinque mesi e si applica la stessa performance di swing negativo: se il mercato è stabile e la volatilità è bassa, l'indice dei futures perderà denaro.

Trading con leva finanziaria

Per gli investitori alla ricerca di maggiori rischi, esistono alternative con maggiore leva finanziaria. L'ETN VelocityShares Daily a breve termine due volte VIX (ARCA: TVIX) offre una leva maggiore rispetto al VXX e ciò significa rendimenti più elevati quando il VIX sale.

D'altra parte, questo ETN ha lo stesso problema di rendimento del roll negativo più un problema di ritardo della volatilità, quindi questa è una posizione di acquisto e mantenimento costosa e persino la scheda del prodotto del Credit Suisse (NYSE: CS) su TVIX dice "se si tiene il proprio ETN come investimento a lungo termine, è probabile che tu perda tutto o una parte sostanziale del tuo investimento ".

Tuttavia, ci sono anche ETF ed ETN per gli investitori che cercano di giocare l'altra faccia della medaglia della volatilità. L'ETN iPath Inverse S&P 500 VIX (ARCA: XXV) a breve termine cerca fondamentalmente di replicare la performance di shortare il VXX, mentre l'ETN VIX Daily Inverse VIX a breve termine (ARCA: XIV) cerca in modo simile la performance dell'andare short. una scadenza media ponderata dei futures VIX di un mese.

Attenzione al ritardo

Gli investitori che considerano questi ETF ed ETN dovrebbero rendersi conto che non sono ottimi proxy per la performance del VIX spot. Infatti, studiando i recenti periodi di volatilità nell'S & P 500 SPDR (ARCA: SPY) e le variazioni nello spot VIX, i proxy ETN di un mese hanno catturato da un quarto alla metà dei movimenti giornalieri del VIX, mentre i prodotti a termine hanno fatto anche peggio.

Il TVIX, con la sua leva a due tempi, ha fatto meglio (corrispondendo all'incirca da metà a tre quarti del rendimento), ma ha costantemente fornito meno del doppio del rendimento dello strumento regolare di un mese. Inoltre, a causa del saldo negativo e del ritardo di volatilità in quell'ETN, il fatto che abbia resistito troppo a lungo dopo che periodi di volatilità hanno iniziato a erodere in modo significativo i rendimenti.

Se gli investitori vogliono davvero scommettere sulla volatilità del mercato azionario o usarlo come copertura, i prodotti ETF ed ETN relativi al VIX sono strumenti accettabili ma molto imperfetti. Hanno sicuramente un forte aspetto di convenienza, poiché scambiano come qualsiasi altro titolo.

Metti alla prova le tue abilità di trading con un simulatore di azioni gratuito per garantire gli scambi. Competi con migliaia di trader e negozia la tua strada verso il successo! Presenta le operazioni in un ambiente virtuale prima di iniziare a rischiare i tuoi soldi. Pratica le strategie di trading in modo che quando sei pronto per entrare nel mercato reale, hai la pratica di cui hai bisogno.

Il Chicago Board Options Exchange Volatility Index (indice VIX) attrae trader e investitori perché spesso aumenta bruscamente quando i mercati azionari statunitensi crollano. Conosciuto come indicatore della paura, l'indice VIX riflette le prospettive di mercato a breve termine per la volatilità del prezzo delle azioni, come derivato dai prezzi delle opzioni S&P 500.

Mercati a termine

La sfida è che gli investitori non possono accedere all'indice VIX. In questo modo, gli ETF VIX esistono, ma in realtà tracciano gli indici futures VIX, il che crea 2 sfide principali:

Gli ETF VIX non riflettono l'indice VIX. In ogni caso, gli indici dei futures VIX, e quindi gli ETF VIX, fanno un pessimo lavoro di emulazione dell'indice VIX. L'indice VIX è in realtà non invertibile e, in periodi di un mese o un anno, il modello di rendimento degli ETF VIX sarà radicalmente diverso dall'indice VIX.

Gli ETF VIX tendono a perdere denaro, denaro significativo, a lungo termine ... Gli ETF VIX sono in balia della curva dei futures VIX, da cui dipendono per l'esposizione. Poiché lo stato tipico della curva è rialzista (spot), gli ETF VIX vedono le loro posizioni diminuire nel tempo. Il calo della loro esposizione lascia loro meno soldi per passare al prossimo contratto future alla scadenza di quello attuale. Il processo si ripete quindi, portando a enormi perdite a due cifre nel corso di un anno tipico. Questi fondi perdono quasi sempre denaro a lungo termine.

Nel mondo reale, i trader rimangono negli ETF VIX per 1 giorno, non 1 anno. Gli ETF VIX sono strumenti tattici a breve termine utilizzati dai trader. Prodotti come il VXX

Gli ETN sono incredibilmente liquidi, spesso scambiano più del totale delle loro attività gestite, o AUM, in 1 o 2 giorni di negoziazione. I trader speculano sugli ETF VIX perché offrono i mezzi migliori (o meno peggiori) per arrivare all'indice VIX a brevissimo termine. I cosiddetti ETF VIX "a breve termine" offrono una migliore sensibilità di 1 giorno all'indice VIX rispetto agli ETF VIX "a medio termine".

Transazioni in fondi negoziati in borsa

Gli ETF VIX non sono ETF in senso stretto. Vengono in ETN o strutture di pool di prodotti, non come i fondi comuni di investimento tradizionali. Gli ETN comportano il rischio di controparte (tipicamente basso) delle banche emittenti, mentre i fondi comuni di investimento delle materie prime emettono al momento delle tasse.

Gli ETF VIX sono disponibili in gusti diversi dal gioco puro descritto sopra. Gli ETF VIX Overlay detengono ampie posizioni azionarie e una sovrapposizione di esposizione a futures VIX. Il suo obiettivo è limitare il rischio di caduta del titolo, ma sopportare o cercare di ridurre al minimo il costo elevato dell'esposizione a lungo termine ai futures VIX.

Quindi, in conclusione, se stai cercando di ottenere esposizione al VIX per un paio di giorni, ci sono prodotti là fuori per te, ma forse più di ogni altro angolo del mercato degli ETF - acquirente fai attenzione!

Il VIX è una misura della volatilità prevista nel mercato azionario statunitense nei prossimi 30 giorni. È gestito dalla società CBOE Global Markets in base al prezzo di varie opzioni call e put relative all'indice S&P 500.

Le opzioni call consentono a qualcuno di acquistare un'azione o un altro bene a un determinato prezzo, chiamato prezzo di esercizio, in un determinato momento. Le opzioni put ti consentono di vendere la quota o l'attività al prezzo di esercizio in un momento specifico.

Le opzioni call, che prendono il nome dalla richiesta di consegna dell'asset, aumentano di valore quando è più probabile o ci si aspetta che il prezzo dell'asset superi il prezzo di esercizio, in quanto consentono di acquistare il titolo a un prezzo speciale. Al contrario, le opzioni put aumentano di valore quando è più probabile che il prezzo dell'asset sia inferiore al prezzo di esercizio, poiché chi ha le opzioni sarà in grado di vendere l'asset per più di quanto vale.

I prezzi delle opzioni possono essere utilizzati efficacemente per catturare il sentiment degli investitori sulle fluttuazioni future dell'S & P 500. Questa misura è popolarmente conosciuta come Wall Street Fear Meter, poiché aumenta quando le persone si aspettano un brusco cambiamento dei prezzi. Di azioni che possono renderlo difficile investire piuttosto che un regolare aumento, calo o stagnazione dei prezzi.

L'evoluzione del VIX

Il VIX è stato sviluppato per la prima volta all'inizio degli anni '90 sulla base dell'indice S&P 100. Non è tecnicamente corretto affermare che il VIX ha mai avuto un'offerta pubblica iniziale, in quanto non è un titolo che ha subito un processo di IPO., Ma l'indice ha fatto il suo debutto formale nel 1993.

Da allora, si è evoluto in alcuni aspetti tecnici per avvicinarsi meglio alla futura volatilità del mercato, e oggi si basa sull'indice S&P 500. Tale indice replica la performance delle prime 500 società statunitensi sul mercato azionario e, di per sé, è spesso visto come un indicatore della performance complessiva del mercato ed è la base per molti fondi indicizzati che consentono agli investitori di cercare di capitalizzare gli aumenti generali dei prezzi di borsa.

Il CBOE ha anche introdotto diversi altri indici di volatilità, tra cui un indice di volatilità a breve termine denominato VXST, che si basa su un'analisi di nove giorni della volatilità dell'S & P 500. Un altro indice, l'S & P 3-Month Volatility Index 500, o VXV, ha una prospettiva più lunga e l'indice di volatilità a 6 mesi S&P 500, o VXMT, guarda a una finestra ancora più lunga.

Altri indici di volatilità CBOE esaminano la performance delle azioni in indici diversi dall'S & P 500. Ad esempio, gli indici di volatilità sono pubblicati da CBOE sulla base dell'indice Nasdaq-100 ad alta intensità tecnologica, il famoso Dow Industrial Average. Jones e l'indice Russell 2000 , che si concentra su 2.000 società con una capitalizzazione relativamente piccola o un valore di mercato completo.

Storicamente, durante le tipiche condizioni di mercato, il VIX è stato negli anni venti, anche se è noto che è salito alle stelle fino a quasi o oltre 100 durante vari eventi storici di mercato come la crisi finanziaria del 2008. Quando il VIX viene scambiato per meno di 20 è normalmente visto come segno di volatilità di mercato atipicamente bassa.

Trading del VIX

Il termine negoziazione VIX si riferisce all'effettuazione di transazioni finanziarie in cui verrà guadagnato o perso denaro in base alla direzione del VIX. Cioè, stai essenzialmente facendo una previsione sull'aumento o la diminuzione della volatilità del mercato e ti stai preparando a guadagnare o perdere denaro se tale previsione si avvererà.

Esistono diversi modi per fare trading in base alle tue aspettative per il VIX e puoi scambiarli in base alle tue esigenze nel mondo degli investimenti. Dove non saranno sempre gli stessi in ogni momento e situazione. In modo che alla fine tu possa ottenere i risultati che ti aspetti in ciascuna delle operazioni sui mercati azionari d'ora in poi. Normalmente è visto come un segno di volatilità del mercato insolitamente bassa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.