Reshoring, trasferimento produttivo

il reshoring è il processo verso il paese di origine dei centri di produzione

In un mondo globalizzato, le aziende non solo hanno l'opportunità di commerciare con altri paesi, ma anche di produrre in un paese diverso da quello di origine. Sebbene questa pratica si sia rivelata attraente e redditizia per molte aziende, oggi gli svantaggi di farlo stanno portando le aziende a ripensare la situazione. Vale a dire, restituire la produzione ai paesi di origine. Questo "ritorno a casa" è quello che è noto come reshoring, e da anni sta diventando sempre più popolare e realizzato.

Ma cos'è Cosa ha motivato il reshoring per acquisire forza?? Quali sono gli svantaggi di produrre in altri paesi? E, soprattutto, cosa guadagneranno le aziende restituendo le produzioni al loro paese di origine? Successivamente, insieme alle risposte a tutte queste domande, spieghiamo cos'è il Reshoring e di cosa si tratta.

Cos'è il reshoring?

Sempre più aziende optano per il reshoring di fronte alle sfide economiche

È il processo attraverso il quale le aziende riportano il fabbricazione e produzione dei suoi prodotti nei paesi di origine. Il reshoring è anche noto come inshoring, onshoring o backshoring. Questo fenomeno si verifica motivato dalla perdita di vantaggi che in precedenza rendevano redditizia la produzione fuori dal Paese. Il grande esempio è la Cina, dove molte aziende hanno allestito i loro centri di produzione e ora stanno tornando nei paesi da cui provengono.

Perché questo ha assunto maggiore rilevanza ai nostri giorni lo si può trovare anche nella cronaca. La prima spiegazione è quella alcuni paesi hanno visto aumentare il prezzo del lavoro. Se abbiamo cosa pagare lo stipendio è più caro, questo diventa uno svantaggio rispetto a quella che una volta poteva essere una motivazione e un interesse economico da parte delle aziende. Inoltre, negli anni precedenti al Covid, la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina ha fatto sì che potesse non essere così interessante a seconda delle importazioni e delle esportazioni.

Il caso è che, tra gli altri paesi, il 2020 è stato segnato dal interruzioni della catena di approvvigionamento a causa del Covid con un impatto globale. Questo è stato un altro incentivo per molte più aziende indecise a considerare e avviare politiche di reshoring. Il fenomeno non si è fermato e recentemente questo 2022 a causa della guerra tra Russia e Ucraina e delle diverse misure e posizioni adottate dai diversi governi, hanno contribuito a rafforzare il reshoring di molte aziende.

Che cos'è la delocalizzazione?

È il processo opposto al reshoring. Questo è il trasferimento del processo di fabbricazione delle merci all'estero. solitamente motivato da ridurre i costi nei processi produttivi a causa della manodopera o delle materie prime. È stato reso particolarmente popolare negli ultimi decenni a causa dell'aumento dei salari dei lavoratori nei paesi sviluppati.

il nearshoring è una via intermedia tra reshoring e offshoring

Ci sono stati molti fattori che hanno influenzato la decisione di trasferire le aziende. Non solo il desiderio di rendere i processi redditizi riducendo i costi, alla fine alcuni lavoratori non erano del tutto disposti a svolgere determinati lavori. Questo fenomeno potrebbe essere la conseguenza, non tanto la causa, che il livello accademico in generale è aumentato. Molte di queste persone altamente qualificate sarebbero poi quelle che lavoreranno nella ricerca e sviluppo dai loro paesi di origine.

Cos'è il nearshoring?

Un altro termine che è diventato popolare è nearshoring. È un via di mezzo tra reshoring e offshoring. Si tratta di spostare i centri di produzione e ricollocarli in a paese vicino al paese di origine. Quindi alcuni vantaggi competitivi vengono perseguiti quando la vecchia posizione non è più così redditizia o attraente e la vicinanza alla posizione è apprezzata.

Abbiamo potuto apprezzare questo processo con il trasferimento di diverse società statunitensi che avevano sede in Cina e che ora sono state trasferite in Messico. In questo modo, le aziende trovano un equilibrio tra qualità, redditività e sicurezza nelle loro attività.

Che vantaggio ha il reshoring e quali opportunità offre?

Un mondo in continuo sviluppo porta sfide aziendali che ti costringono a lasciare la tua zona di comfort per avere successo. Una retromarcia nel trasferimento o delocalizzazione delle aziende mette alla prova gli approcci che avevano funzionato fino ad ora. Evoluzione tecnologica e automazione dei processi contribuiscono a ridurre i costi del personale che tali aree potrebbero occupare. In questo modo si ottengono efficienza e ottimizzazione delle risorse, potendo trasferire capitale umano a compiti che forniscono valore aggiunto ai prodotti.

il reshoring offre nuove opportunità di business

A loro volta, i prodotti sono sempre meno standard e aprire linee diverse e diversificazioni di business pur essendo vicini al consumatore aiuta a garantire che eventuali avversità non abbiano un impatto così rilevante sulle aziende. Per un mondo che è cambiato di nuovo, il reshoring è di nuovo attraente e essere vicino ai consumatori.

Un altro motivo è rispetto della proprietà intellettuale che potrebbe non essere sempre regolamentato come nel paese di origine. Questo problema riguarda direttamente l'azienda e può anche scoraggiare lo sviluppo dei suoi prodotti se possono essere successivamente replicati. La ricerca e lo sviluppo tende ad occupare una grande percentuale dei profitti in molte aziende.

Conclusioni

Può essere paradossale che le aziende che erano partite per produrre fuori dal proprio paese di origine comincino improvvisamente a tornare. Sebbene non allo stesso modo, questi tipi di pratiche o modi di operare non sono una novità. Per molto tempo, e per diversi motivi, le imprese con focus fuori regione sono state all'ordine del giorno. In ciascuna di queste fasi di ricollocazione o ritorno, sono emerse nuove sfide Hanno fatto evolvere il modo di fare impresa.

diversificare
Articolo correlato:
Linee guida per una diversificazione degli investimenti di successo

Nonostante le sfide che comporta il reshoring, questo guiderà e cercherà nuovi modi per concentrare la produzione. Allo stesso modo, sarebbe anche possibile che, come in passato, questa volta si possa adottare un approccio diverso. Se riusciamo a concentrare correttamente il capitale umano spendibile nei nuovi processi di automazione, anche il mondo ha un'opportunità da dare un salto di qualità nel modo di fare le cose.


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.