Paesi del Commonwealth: cos'è e chi lo compone

Quartier generale dove si incontrano i paesi del Commonwealth

Hai mai sentito parlare del Commonwealth? Sai quali paesi del Commonwealth sono quelli che hanno aderito? E a cosa serve?

Non preoccuparti, oggi ti diremo tutto ciò che devi sapere su questa organizzazione, sia la sua storia che la sua i paesi che lo compongono. Fallo?

Cos'è il Commonwealth

Bandiera del Regno Unito

Prima di parlare dei paesi del Commonwealth, è importante che tu sappia a cosa ci riferiamo con questo termine. Il Commonwealth, chiamato anche Commonwealth delle Nazioni, Commonwealth delle Nazioni, è effettivamente un raggruppamento di un totale di 54 paesi che condividono in qualche modo legami storici con il loro paese principale, in questo caso il Regno Unito.

Perché il Regno Unito? perché questo Commonwealth viene da lontano ed è strettamente legato alla storia del Regno Unito stesso. O più precisamente, l'Impero Britannico.

Per conoscere la storia del Commonwealth dobbiamo andare a 1884 dove Lord Rosebery usò il termine "comunità di nazioni" per riferirsi a quelle colonie che cominciavano ad essere indipendenti ma, allo stesso tempo, avevano anche rapporti con l'Impero britannico.

Pochi anni dopo, nel 1921 fu usato il termine "Commonwealth britannico delle nazioni"., in spagnolo «Commonwealth britannico delle nazioni». Infatti, è scritto in un testo firmato nel Parlamento dello Stato Libero d'Irlanda.

Poco dopo quella data, nel 1926, si tenne una Conferenza Imperiale in cui si dichiarò che la Gran Bretagna e i suoi domini avevano lo stesso status, ma che tutti loro erano uniti dalla lealtà alla Corona ed è per questo che sono stati associati in un gruppo, il Commonwealth.

Quando scoppiò la seconda guerra mondiale, l'impero britannico fu duramente colpito. al punto da smembrarlo. Ma anche così, molti paesi fanno parte di questo Commonwealth e ancora di più si sono uniti (e altri, come l'Irlanda, si sono dissociati).

Ovviamente, l'organizzazione attuale e quella vecchia non si assomigliano. Nel 1947, l'India voleva diventare indipendente e diventare una repubblica. Ma quello che non voleva era perdere la sua parte del Commonwealth.

Così, in 1949, nella Dichiarazione di Londra, l'ingresso nei paesi è stato rettificato, stabilendo che qualsiasi repubblica e/o paese poteva far parte del Commonwealth. Lancio ha dato origine a molti paesi indipendenti che hanno deciso di fare il passo e chiedere l'annessione a questo gruppo.

Qual è il ruolo del Commonwealth

Questa è la sede del Commonwealth

Potremmo dire che, in generale, è cooperare e collaborare tra tutti i paesi del Commonwealthsia in ambito politico che economico. Anche se qui non c'è paese che si distingua più di un altro, perché come abbiamo visto sono tutti uguali, è vero che Il Regno Unito ha un "posto speciale", principalmente perché lo è La regina Elisabetta II è la principale nell'organizzazione e in molti paesi (16) la considerano la loro sovrana.

Questo Commonwealth ha una Dichiarazione di Principi che funge da Costituzione. È stato firmato nel 1971 a Singapore e nel 1991 è stato ratificato. Lo stabilisce Devono prevalere la democrazia, il rispetto dei diritti umani e delle leggi, l'uguaglianza e lo sviluppo economico.

Per mantenerlo, ogni paese contribuisce con un importo in base al PIL e alla popolazione. Con quei soldi, tutto il lavoro che fanno nel Commonwealth è gestito.

paesi del Commonwealth

Luogo di incontro del Commonwealth

E ora, parliamo dei paesi del Commonwealth. Chi li compone?

Devi saperlo è composta da 54 paesi in tutto il mondo. Infatti, in ogni continente ci sono dei paesi che ne fanno parte.

Solo perché tu lo sappia, sarebbero:

  • In Africa: Botswana, Camerun, Gambia, Ghana, Kenya, Lesotho, Malawi, Mauritius, Mozambico, Namibia, Nigeria, Ruanda, Seychelles, Sierra Leone, Swaziland, Sud Africa, Tanzania, Uganda e Zambia.
  • In America: Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Belize, Canada, Dominica, Grenada, Guyana, Giamaica, Santa Lucia, Trinidad e Tobago, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine.
  • Asia: Bangladesh, Brunei, India, Malesia, Maldive, Pakistan, Singapore e Sri Lanka.
  • Europa: Regno Unito, Malta e Cipro.
  • Oceania: Australia, Figi, Kiribati, Nauru, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, Isole Salomone, Samoa, Tonga, Tuvalu e Vanuatu.

E sì, come hai verificato, La Spagna non fa parte di questo Commonwealth.

A parte questi paesi, dovresti saperlo ce n'erano due che facevano parte del Commonwealth ma finirono per ritirarsi Definitivamente. Abbiamo già accennato al primo, è l'Irlanda che nel 1949 ha deciso di lasciare questo Commonwealth.

Il secondo era lo Zimbabwe, che è stato sospeso per inosservanza dei principiNel 2003, al termine della sua sospensione, decise di ritirarsi definitivamente.

Molti altri, come Nigeria, Fiji, Maldive, Pakistan... hanno subito sospensioni temporanee o ritiri, ma oggi fanno parte del Commonwealth.

Quanto spesso si incontrano i paesi?

Come ti abbiamo detto prima, dal 1952, la regina Elisabetta II guida il Commonwealth. Y dal 2018 è il principe Carlo a guidarla. Ma non perché sia ​​la morte di sua madre, ma perché sono gli stessi paesi membri coloro che decidono chi lo presiederà. E dal 1952 la fiducia è sempre stata la regina Elisabetta II.

Si tengono gli incontri di questi paesi ogni due anni in cui discutono di questioni che possono interferire con l'organizzazione o che riguardano il mondo in generale. Queste sono le cosiddette Riunioni dei Capi di Governo del Commonwealth, CHOGM, in breve.

La Spagna potrebbe appartenere al Commonwealth?

La verità è che non abbiamo riscontrato alcun impedimento affinché la Spagna potesse farne parte, o qualsiasi altro paese. L'unica cosa che dovresti fare è richiederlo e rispettare la Dichiarazione di Principi che li governa tutti se non vuoi essere sospeso.

Bisognerebbe anche valutare quale sarebbe la quota e se è davvero conveniente per il Paese essere in questo gruppo che, nel caso non lo sapessi, il lordo di tutti i Paesi implica un terzo degli abitanti del pianeta , poiché provengono da paesi altamente popolati ad altri Hanno appena 10.000 abitanti. In altre parole, conoscere i vantaggi e gli svantaggi che porterebbe al paese.

Ora è chiaro sia per voi che cos'è questa comunità, sia per i paesi del Commonwealth che la formano. Hai dei dubbi? Chiedici.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.