Investire nel mercato azionario giapponese: il Nikkei

nikkei

Il Nikkei è l'indice più rilevante delle azioni giapponesi, come una delle alternative agli investimenti nei mercati azionari europei. Il Nikkei 225 è l'indice azionario più popolare nel mercato giapponese ed è composto dai 225 titoli più liquidi quotati sul Borsa di Tokyo. Essendo uno dei circoli finanziari che hanno un volume di affari maggiore poiché il numero di acquisti e vendite che vengono effettuati è molto alto, con un gran numero di operazioni tra investitori di tutto il mondo. Al punto da diventare un'importante fonte di riferimento per buona parte degli agenti finanziari del pianeta.

A differenza del resto degli indici, la valutazione è stata rivista al ribasso negli ultimi mesi, con il 15%, nello scenario centrale fino a 19.862 punti dai 23.510 precedenti. La ragione principale di questo aggiustamento è stata una revisione al ribasso del consenso EPS 2020 del 12%, che non è stata compensata dalla diminuzione del premio per il rischio. Inoltre, va ricordato che quest'anno è previsto un aumento dell'Iva per ottobre 2019. In conclusione, la raccomandazione dei broker è di vendere le proprie azioni poiché il potenziale dello scenario centrale che si presenta è dell'1,4%, con un dividend yield stimato del 2%.

D'altra parte, ha un PER implicito in questo scenario che sarebbe a 16,8 livelli. Mentre d'altra parte contribuisce a un potenziale di rivalutazione che attualmente è dell'1,4%. In altre parole, molto inferiore rispetto ai mercati azionari degli Stati Uniti e dell'Europa. Da questo punto di vista, non è l'opzione migliore per rendere redditizio il risparmio perché non ha una prospettiva allettante da rivalutare nei prossimi mesi. Non sorprende che le loro valutazioni siano già aumentate molto nei mesi precedenti e che vi sia una tendenza verso una correzione.

Nikkei 225: più da vendere che da comprare

In ogni caso, le raccomandazioni vanno più nella direzione di disfare le posizioni che di prendere posizioni in questo mercato finanziario orientale. Questo è i rischi sono maggiori rispetto a pochi mesi fa a causa dei livelli a cui viene scambiato questo importante indice di azioni internazionali. Dove in questo momento c'è più probabilità di perdere parte dei nostri risparmi che di guadagnarli attraverso l'acquisto e la vendita di azioni e dei loro titoli. Nonostante rappresenti un'economia solida come quella giapponese, una delle più rilevanti a livello internazionale.

D'altra parte, devi considerare se tu ne vale la pena o no vai in questa piazza internazionale per fare i tuoi investimenti. Non dovresti farlo alla leggera perché potresti trovare altre sorprese negative d'ora in poi. E non dovresti dimenticare in qualsiasi momento che ciò che stai giocando non è niente di più e niente di meno che i tuoi soldi. Non avrai altra scelta che riflettere su questa decisione che puoi prendere nelle prossime settimane a causa della sua rilevanza. Soprattutto se non hai mai scambiato con questi mercati in azioni.

Le tue variabili macroeconomiche

Giappone

La crescita economica sta recuperando tassi positivi in ​​linea con il suo potenziale di medio termine, sostenuta dalle esportazioni e dalla spesa pubblica. La domanda interna privata ne risentirà l'aumento dell'IVA dall'8% al 10% che si è materializzato lo scorso ottobre. D'altra parte, le stime dell'EPS sono riviste al ribasso, poiché le società giapponesi sono riluttanti a trasferire gli aumenti salariali e gli aumenti dei costi delle materie prime sui prezzi finali. La politica monetaria di questo importante paese asiatico rimarrà fortemente accomodante con tassi di interesse reali negativi fino alla fine del 2020. Un altro punto di riferimento è che lo yen dovrebbe mantenere un percorso al ribasso nei prossimi mesi nei confronti del cambio delle altre valute internazionali.

Tutti questi dati che sono stati evidenziati dal dipartimento di analisi di Bankinter dovrebbero essere utilizzati per prendere una decisione su cosa devono fare i piccoli e medi investitori per formalizzare i loro investimenti. Al di là di altre considerazioni di natura tecnica e forse anche dal punto di vista dei fondamentali di queste attività finanziarie che sono quotate sul mercato azionario giapponese. In una certa misura, tutto sembra indicarlo il tempo è passato svolgere operazioni in questo mercato azionario internazionale. Da questo punto di vista, non ci sarà altra scelta che attendere la migliore opportunità per effettuare i nostri acquisti selettivi in ​​questo mercato azionario internazionale.

Rischi di operare in Giappone

Certo, operare in questo mercato finanziario ha attualmente i suoi rischi ed è conveniente che siano conosciuti da piccoli e medi investitori. Al fine di proteggere da scenari indesiderati da parte di questi. Non sorprende che sia un mercato finanziario molto volatile dove ci sono grandi differenze tra i prezzi massimi e minimi dei loro valori azionari. Molto di più che nei mercati del vecchio continente poiché le loro divergenze possono avvicinarsi al 5% o anche con molta più intensità. Con il conseguente rischio che si manifesta nei movimenti aperti dagli agenti finanziari.

D'altra parte, non possiamo dimenticare che aprire posizioni in questo mercato azionario significa assumere commissioni più alte. Quasi il doppio di quelli effettuati nel nostro ambiente più vicino. Con quello che avremmo avuto migliorare la redditività di operazioni per rendere l'investimento più redditizio. D'altra parte, bisogna tenere conto che gli indici giapponesi commerciano di notte nei paesi europei e questo può diventare un altro problema per formalizzare gli investimenti in totale sicurezza. Vale a dire, non possiamo seguirli così come negli indici azionari del vecchio continente.

Valori poco conosciuti

valores

Nel valutare i rischi posti da questi tipi di operazioni, non dobbiamo minimizzare il rischio legato all'ignoranza delle loro società quotate. O almeno la maggior parte di loro, nella migliore delle ipotesi. Al punto che non sappiamo a quali settori appartengano, qual è la loro evoluzione nei mercati azionari o i cambiamenti degli azionisti che hanno in ogni momento. Questa è un'incidenza che ovviamente può danneggiarci quando si attua qualche altra strategia di investimento nel mercato azionario giapponese. Al di là di altri approcci di investimento che sono un po 'più tecnici.

Questa mancanza di informazioni può essere l'effetto che il nostro investimento non è canalizzato correttamente e persino possiamo perdere soldi nel prendere posizioni. Qualcosa che può essere evitato optando per mercati azionari più noti e in cui operiamo con una certa frequenza. Pertanto, il mercato azionario giapponese si rivolge a investitori dal profilo più aggressivo che desiderano sperimentare con altri mercati finanziari, purché la situazione richieda d'ora in poi questi movimenti. Mai in investitori conservatori o difensivi che richiedono altre opzioni di investimento.

Vantaggi della borsa giapponese

Vantaggi

Al contrario, queste operazioni hanno anche il loro lato positivo e possono aiutare a canalizzare correttamente gli investimenti in qualsiasi momento. Uno di questi è quando a esaurimento del potenziale di apprezzamento dei mercati azionari occidentali e puoi utilizzare questa fonte per rendere i tuoi soldi redditizi con maggiori garanzie di successo. Ma questa performance si verifica pochissime volte all'anno e attraverso movimenti molto specifici. D'altra parte, i periodi rialzisti in questo mercato finanziario sono molto pronunciati e puoi migliorare la redditività dei tuoi investimenti con percentuali più elevate rispetto a prima.

Vale anche la pena valutare l'aspetto che ha a che fare con la distanza da un mercato finanziario così speciale come questo in particolare. Se vuoi investire nel mercato azionario giapponese hai un'opzione meno aggressiva come attraverso il fondi di investimento basato su questa piazza internazionale. Al momento hai una notevole offerta da società di gestione internazionali che vengono effettuate con diverse strategie di investimento. Anche combinandole con attività finanziarie a reddito fisso per proteggere le vostre posizioni negli scenari più avversi per i mercati azionari.

Infine, fondi di investimento di queste caratteristiche sono rivolti a periodi di permanenza più lunghi e comunque medi e lunghi. Per creare una borsa di risparmio stabile per i prossimi anni. Con il vantaggio che puoi trasferire i fondi gratuitamente se le cose non si sviluppano come previsto dai loro titolari. Con una serie di commissioni un po 'più competitive rispetto ad altri fondi con sede in altre aree geografiche. In entrambi i casi, è una nuova alternativa all'investimento che puoi utilizzare in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione. Al di là di altri approcci di investimento che sono un po 'più tecnici.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.