Flusso di cassa: definizione

Che cos'è il flusso di cassa o flusso di cassa

In finanza c'è un gergo e una terminologia particolari quando si tratta di nominare ciascuno degli aspetti dell'economia. Che si tratti di economia domestica o familiare, affari, stato, ecc. Ogni cosa che deriva dal denaro e può essere contata deve essere classificata per non finire con un mucchio di dati senza senso. E, naturalmente, nelle aziende esiste un'ampia terminologia finanziaria, come Cash Flow.

In questo articolo parleremo Flusso di cassa, noto anche come flusso di cassa. Come viene contabilizzato, quali tipi esistono e come utilizzarlo per sapere quanto è solvibile un'azienda. Inoltre, va detto che sebbene il termine esista e sia più diffuso nel mondo degli affari, può essere utilizzato anche nell'economia domestica. Alla fine, tutto si riduce a quanto controllo abbiamo su di esso e, naturalmente, puoi trarne vantaggio.

Cos'è il flusso di cassa?

Come aiuta a controllare il flusso di cassa in un'azienda

Flusso di cassa o flusso di cassa, è un termine che si riferisce a tutti i flussi di cassa in entrata e in uscita di azienda, in senso lato. Nonostante sia utilizzato come termometro in cui un flusso di cassa positivo è inteso come redditizio per un'azienda, un problema di liquidità non indica necessariamente che l'azienda non sia redditizia. In effetti, il flusso di cassa può essere utilizzato per scoprire le seguenti cose:

  • Problemi di cassa. Potrebbe esserci un flusso di cassa negativo, senza significare che l'azienda non sia redditizia. Infatti, lo scopo è quello di anticipare e determinare i saldi di cassa.
  • Per scoprire quanto può essere redditizia un'attività di investimento. Grazie al flusso di cassa è possibile calcolare il patrimonio netto e il tasso di rendimento interno e determinare i rendimenti futuri dell'investimento.
  • Per misurare il redditività o crescita di un'impresa. Non è strettamente necessario, ma possono verificarsi circostanze in cui i principi contabili non rappresentano pienamente la realtà economica dell'impresa.

Quindi, ci sono 3 tipi di Cash Flow, a seconda dei flussi di liquidità che vuoi analizzare. Il flusso di cassa operativo, il flusso di cassa dell'investimento e il flusso di cassa del finanziamento. Successivamente li vedremo.

Flusso di cassa operativo

Il flusso di cassa dalle operazioni (FCO) è l'importo totale di denaro generato da un'azienda. dalle sue attività e operazioni. Consente di conoscere tutti gli afflussi e deflussi di denaro dalle attività operative, quindi è difficile da manipolare. Al suo interno puoi includere anche le spese per fornitori, personale, vendite, ecc.

Il flusso di cassa è un indicatore della salute finanziaria di un'azienda o di un'economia familiare

I ricavi includono tutti quelli relativi a vendite e servizi, incassi e crediti all'interno di tali vendite. Anche tutte le entrate da clienti, nonché dallo Stato e/o aiuti o pagamenti per l'acquisto di beni.

Infine, all'interno delle spese, possono essere ricomprese quelle relative a materie prime o prodotti per la successiva vendita. Anche i pagamenti a fornitori e personale, oltre alle tasse che sono corrisposte allo Stato derivanti dallo sfruttamento dell'attività.

Flusso di cassa degli investimenti

Il flusso di cassa dell'investimento è costituito da tutti gli afflussi e deflussi di denaro derivato da attività di investimento della compagnia. Al suo interno possono essere contabilizzati prodotti finanziari che possono essere convertiti in liquidità, come l'acquisto di immobili, immobilizzazioni materiali e immateriali. Anche acquisti di macchinari, investimenti o acquisizioni. Tutti sempre per ottenere una redditività futura.

Finanziamento del flusso di cassa

Il flusso di cassa del finanziamento è quello denaro da attività finanziarie. Possono essere sia il denaro che proviene o viene pagato da prestiti, emissioni di azioni, riacquisti e/o dividendi, ad esempio. È tutta quella liquidità che deriva dalle operazioni di finanziamento, ovvero le passività ei fondi propri dell'impresa a lungo termine. Sono incluse anche le emissioni obbligazionarie o gli aumenti di capitale, che rappresentano afflussi di liquidità.

Calcola il flusso di cassa nell'economia familiare

Come calcolare il flusso di cassa personale e aiutare a gestire le tue finanze

Anche se dovrebbe essere un dovere per qualsiasi famiglia o persona, calcola il flusso di cassa può essere un compito difficile, o meglio, denso. Molte delle spese o dei benefici che abbiamo non si riflettono nel conto corrente. Se paghiamo in contanti, un piccolo sfizio, i piccoli acquisti che possiamo fare anche in viaggio, vanno tutti presi in considerazione. Se invece si rispecchiano le ricevute, le lettere che potremmo avere, l'affitto della casa nel caso lo sia, ecc.

Per calcolarlo, basta annotare tutti gli input e gli output che abbiamo, l'input principale è solitamente il nostro stipendio. Se siamo lavoratori autonomi, gli input sono contanti altamente variabili. Il flusso di cassa dovrebbe essere fatto in anticipo per determinare i nostri profitti a seconda dell'attività che svolgiamo.

Fondamentalmente il calcolo sarebbe il seguente. Flusso di cassa = Benefici netti + Ammortamenti + Accantonamenti.

Avere il controllo delle nostre finanze e avere un flusso di cassa positivo ci consentirà di anticipare i saldi positivi con cui potremo avanzare richieste future. Dall'acquisto di una casa, all'investimento del denaro residuo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.