Cos'è un aumento di capitale?

Cos'è il capitale sociale

Quando sentiamo che a la società ha effettuato o chiede un aumento di capitale, Immaginiamo un'azienda sull'IBEX 35, o un'azienda che ha appena iniziato la sua attività in Borsa, in qualsiasi paese. Nient'altro. Ma non è così. Capire cosa significa, come e perché viene effettuato un aumento di capitale, dobbiamo prima capire bene cosa significa aumentarlo.

Quando parliamo di aumento di capitale, parliamo di il capitale sociale totale della società aumenterà, che non deve essere una grande azienda per averla, infatti, tutte le società e le società a responsabilità limitata hanno un capitale sociale minimo.

Qual è il capitale sociale?

Un'azienda ha un insieme di beni che le conferiscono un valore. Capitale sociale è stato il insieme di beni e denaro che una società possiede, normalmente rappresentati in azioni, che sono titoli di proprietà registrati.

El il capitale sociale indica il valore economico dell'azienda per la sua start-up. Essere, in Spagna, per società limitate e imprese individuali di € 3005.60, per il società per azioni è di € 60.101.20 suddiviso in singole quote.

Molte aziende soddisfano il minimo indicato per avviare la propria attività e non la spostano, ma il Il valore iniziale può essere modificato in alto o in basso. Più avanti vedremo come e perché è fatto.

Pertanto, ogni detentore di azioni o titoli è chiamato azionista o partner, che rappresenta la proprietà della società. Perciò, Ai fini contabili, il capitale sociale è un debito nei confronti dei soci.

I soci o azionisti possono essere di diverse tipologie:

  • I soci generali, che partecipano alle decisioni della società e rischiano il proprio capitale in conto economico
  • I partner preferiti, che apportano capitale, e ottengono utili / perdite ma non partecipano alle decisioni dell'azienda.

Il capitale sociale non risente delle perdite aziendali, ma può essere diminuito o aumentato, ne vedremo di più in seguito.

Cos'è un aumento di capitale?

Essendo chiari cosa sia il capitale sociale, si capisce che un aumento di capitale serve proprio per fornire maggior valore e asset all'azienda. Ci sono diversi modi per farlo e vantaggi che vedremo di seguito.

Esistono due modi tipici per aumentare il valore di un'azienda:

  • Emettere nuove condivisioni a partner o nuovi partner, oppure, aumentando il valore delle azioni già emesse. A seconda degli obiettivi dell'azienda, decidi tu un'opzione o l'altra: non sempre si cercano nuovi partner.
  • Nel secondo caso è semplicemente aumenta il valore nominale delle azioniPertanto, il valore di una società aumenta, senza l'esborso di capitale degli azionisti.

La domanda è: perché un'azienda ha bisogno di finanziamenti?

Come aumentare il capitale sociale

Un'azienda, grande o piccola, comporta un flusso in costante crescita di afflussi e deflussi di capitali, purché l'entrata sia maggiore del denaro d'uscita. Affinché un'azienda funzioni, ha bisogno di mobili, attrezzature, personale e materie prime per funzionare. Per fare questo, hai bisogno di azionisti o partner.

Questa azienda sta andando così bene che ha bisogno di aprire una filiale all'interno o all'esterno della Spagna, per guadagnare competitività e aumentare i profitti. Aprire l'altra attività implica spese in locali, attrezzature e tutto di nuovo, quindi sono necessari soldi, a volte molti soldi.

L'azienda ha due opzioni: chiedere un prestito a una banca, e pagarlo con i rispettivi interessi, oppure, ottenere denaro attraverso un aumento di capitale, aprendo la porta a nuovi soci che lasciano soldi all'azienda.

La seconda opzione è anche una forma di prestitoEbbene, in termini contabili, tutto il capitale sociale è, come abbiamo detto, un debito nei confronti dei soci dell'azienda. È un'opzione con un costo inferiore a quello di un prestito bancario, e dipende solo dai rischi che l'azienda ha e dal potere di persuasione di sedurre nuovi partner.

Vantaggi dell'aumento del capitale sociale di un'azienda

perché aumentare il capitale sociale

Ottieni denaro senza interessi
Ne abbiamo già parlato prima: la raccolta di capitali impedisce all'azienda di pagare interessi e persino di ipotecare beni. Sono soldi a “costo zero”. Non è necessariamente per espandere il business: puoi investirlo in campagne di marketing, in personale più qualificato, nello sviluppo di nuovi prodotti o servizi, o semplicemente nel migliorare quelli che hai.

Aumenta il valore dell'azienda
Non solo l'azienda che gli aumenti di capitale hanno più soldi da investire, ma il suo valore come azienda aumenta. Ciò ha ripercussioni non solo moralmente parlando, ma finanziariamente parlando puoi accedere a maggiori e migliori opportunità di credito, poiché godi di una migliore salute finanziaria.

Per fare un esempio: è più facile accedere a un prestito ad una società con un capitale sociale di 150.000 euro, che a uno che va con il minimo legale di 60.000 euro.

Ha una reputazione più alta
Senza dubbio un'azienda, grande o piccola, che sia aumenti di capitale migliorano notevolmente la tua immagine, il tuo marchio è apprezzato davanti ai fornitori e anche ai clienti.

Quando aumentare il capitale?

Come abbiamo detto prima, la maggior parte delle PMI è costituita con il minimo legale, ea poco a poco aumentano il capitale, se lo fanno, poiché l'importo iniziale sta diventando piccolo con le operazioni della società.

Gli esperti dicono che molte aziende non sanno quando aumentarlo, o anche che iniziare l'attività con il minimo legale è già un errore nel business e prima o poi lo segnerà.

Esperti aziendali assicurano che ci sono almeno quattro momenti in cui l'aumento del capitale sociale è quasi obbligatorio, che sono:

1. Quando ci sono opportunità di crescita. Ci sono opportunità di business che non possono essere sfruttate per mancanza di capitale. Normalmente, nessuno prende prestiti in opportunità di business con determinati livelli di rischio e l'attività è influenzata o stagnante. Questo momento è l'ideale per aumentare il valore dell'azienda, senza dover pagare interessi a una banca.
2. Quando il prezzo è corretto. Potresti aver bisogno di un consiglio a questo proposito: immagina di aver bisogno di 100.000 € da investire nella tua azienda, e il costo per ottenerlo è del 20% della tua azienda. Forse l'anno prossimo, prendi quei 100, rappresentano il 45% della tua azienda. Gli esperti assicurano che il momento migliore è quando l'interesse è uguale al prezzo.
3. Quando la tua azienda ha bisogno di guadagnare tempo. Gli esperti di finanza calcolano che i primi tre anni della maggior parte delle aziende lavorano in perdita, cioè è il tempo in cui l'investimento viene normalmente recuperato e vengono pagati i debiti contratti per creare l'azienda. Se non vuoi aspettare così a lungo, o gli affari sono lenti, è una buona idea trovare partner o aumentare il capitale dell'azienda e ridurre i tempi. Ma deve essere fatto con coscienza, poiché rischi di entrare in un pozzo più profondo se l'attività fallisce.
4. Quando è necessaria una consulenza. Aprire le porte di un'azienda a nuovi partner non è solo una questione di soldi. A volte, la porta viene aperta a investitori o partner specifici perché portano con sé un'esperienza e un background maggiori rispetto a quelli dei partner, il che li aiuta a prendere decisioni migliori. Sono partner "guida", piuttosto che investitori.

Come si effettua un aumento di capitale?

Com'è il capitale sociale

L'aumento di capitale È importante, richiede la modifica dello statuto della società, quindi per realizzarlo è necessario seguire una serie di procedure, al fine di offrire garanzie ai soci e ai creditori della società.

Per essere precisi, è fatto in tre passaggi:

1. Accordo dell'assemblea generale della società
2. Esecuzione
3. Registrare l'aumento di capitale

In primo luogo, deve essere avanzata una proposta del presidente del consiglio di amministrazione o degli azionisti in espansione, con l'ordine del giorno previsto. Sebbene qualsiasi detentore di almeno il 5% del valore del capitale sociale.

Più della metà dei detentori del capitale sociale della società deve approvare l'aumento di capitale attraverso l'ingresso di nuovi soci, e della loro totalità per aumentare il valore delle azioni già emesse.

Quindi, deve essere registrato, con esborso completo se c'è un investimento, nel Registro Mercantile e la sua rispettiva pubblicazione nella BORME (Gazzetta Ufficiale del Registro Mercantile), che è qualcosa come la BOE.

Il temuto effetto di diluizione

Tutto ha dei rischi, e anche un aumento di capitale, e uno di questi è la cosiddetta “diluizione del capitale”. Implica la perdita della proprietà di almeno uno dei soci rispetto al resto, per non poter sottoscrivere o acquistare le azioni a cui ha diritto ma non può acquistare.

È più facile con un esempio: Spain SA ha 4 partner e 100.000 €, in parti uguali, cioè 25.000 € ciascuno, in azioni del valore di 1 € ciascuna.

Vogliono raddoppiare il valore dell'azienda, a 200.000mila euro, e decidono di non avere nuovi soci, ma tra di loro. Si scopre che ognuno deve investire 25.000 €. Ma due non hanno risorse, quindi mantengono la loro puntata di 25.000 € e altri due con 50.000 €.

Due dei soci hanno notevolmente ridotto la proprietà dal 25% al ​​12.5%, diluendo così il loro potere nei benefici e nelle decisioni dell'azienda.

Conclusione

Le aziende, senza necessariamente andare al cessione delle proprie azioni in Borsa, possono ottenere reddito aumentando il proprio capitale sociale, e quindi essere in grado di investirlo in nuove acquisizioni, personale o attrezzature.

È fondamentale farlo al momento giusto, in modo che l'azienda non ristagni, anche se dovrebbe essere fatto con cautela, poiché c'è il rischio di diluizione del capitale.


Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.