Come acquistare Bitcoin con Paypal

Come acquistare Bitcoin con Paypal

Se ti fossi chiesto qualche anno fa come acquistare Bitcoin con Paypal, la risposta che avresti ottenuto sarebbe stata negativa perché, fino a non molto tempo fa, Paypal impediva di acquistare e/o vendere Bitcoin. Tuttavia, questo è cambiato e questo servizio di portafoglio virtuale ti consente già di effettuare transazioni con valute Internet.

Se desideri sapere come acquistare Bitcoin con Paypal, cosa dovresti prendere in considerazione prima di farlo e anche dopo, e altri argomenti interessanti, non preoccuparti, abbiamo fatto una raccolta di informazioni qui.

Cos'è Paypal?

Cos'è Paypal?

Prima di tutto, vorremmo definire minimamente quale sia ciascuno dei termini importanti. In questo caso si tratta di Paypal, società di origine americana (americana) la cui funzione è il offrire un sistema di pagamento online. Questo viene fatto attraverso trasferimenti di denaro tra utenti Paypal. Questo è Per trasferire denaro ad un altro utente, entrambi devono avere un conto Paypal.

Esistono diversi tipi di conti e anche transazioni. Il più comune da usare è l'invio di denaro tra amici, che non ha commissioni se le due persone si trovano nello stesso paese. Se vengono effettuati trasferimenti verso altri paesi, ci sarebbe un supplemento che può essere di 5 euro o più.

Cosa sono i bitcoin

Cosa sono i bitcoin

D'altro canto, un bitcoin è una criptovaluta e, allo stesso tempo, un sistema di pagamento. Si caratterizza per il fatto che non esiste un unico amministratore, né una banca, in modo tale che i trasferimenti vengano effettuati tra utenti, tutti uguali tra loro, tramite software.

Come acquistare Bitcoin con Paypal passo dopo passo

Come ti abbiamo detto prima, fino a poco tempo fa non potevi acquistare bitcoin con Paypal. Ma nonostante All'inizio del 2021, la società ha abilitato questa possibilità, solo per i residenti negli Stati Uniti. Non solo bitcoin, ma puoi anche scegliere Litecoin, Ethereum o Bitcoin Cash.

Naturalmente, è possibile che si espanda in più paesi nel tempo se questa prima prova avrà successo. Inoltre, un punto da tenere a mente è che ci sono alcune regole che devono essere rispettate, come lo scambio tra persone che usano Paypal, la limitazione di altre funzioni o, in caso di problemi, Paypal potrebbe requisire il saldo. E un punto da tenere a mente è che Non potrai avere il controllo delle tue criptovalute, ma solo del loro saldo.

Quindi, in modo che tu sappia come funziona il tema, ti diamo i passaggi che dovresti seguire.

Cosa tenere a mente

Se sei negli Stati Uniti o puoi operare in quel paese attraverso altre opzioni, devi tener conto delle commissioni. Ed è che Paypal non è gratuito, richiede il pagamento delle commissioni che vengono prodotte dal trasferimento effettuato.

Normalmente si parla di a una commissione del 5,4% della transazione totale più una commissione fissa di 0,30 USD. In altre parole, dovremo sostenere due commissioni, quella fissa e quella variabile che dipenderà dalla quantità di denaro che viene trasferita.

Oltre a quelle commissioni di Paypal, ce ne sono altre che dovresti considerare, che sono quelli della piattaforma che scegli per ottenere il bitcoin. E ci sono anche altre commissioni sulle transazioni in valuta virtuale.

In breve, il prezzo che pagherai non sarà il valore reale per cui ottieni questi, ma a questo dobbiamo aggiungere diverse commissioni importanti che, sebbene possano non essere alte, sono importanti.

Devi verificare te stesso

Per poter effettuare la vendita di bitcoin, uno dei requisiti obbligatori che devi soddisfare è quello di registrati e verifica i tuoi dati. Questo è qualcosa che è richiesto dalle normative normative, quindi è necessario conformarsi per operare con bitcoin.

Nel caso della Spagna, questo si risolve inviando un documento di identità (con la foto) o una prova di residenza in Spagna.

Fai trading con i dollari

La stragrande maggioranza di le piattaforme legate alla criptovaluta scambiano sempre con dollari USA, cioè USD, sia per comprare che per vendere, in modo tale che in Paypal devi farlo.

Ciò non significa che devi avere USD nel tuo account, poiché la piattaforma di pagamento può cambiare perfettamente la tua valuta per quella dell'operazione. Ma devi prendere in considerazione quanto sarebbe la conversione di valuta, poiché potrebbe essere il caso di perdere denaro o che venga applicata una commissione.

Piattaforme dove comprare e vendere bitcoin con Paypal

Piattaforme dove comprare e vendere bitcoin con Paypal

Come ti abbiamo detto prima, Paypal è un semplice strumento di pagamento. Quello di cui hai veramente bisogno per comprare e/o vendere bitcoin è una piattaforma che ti permetta quello scambio tra utenti e che, inoltre, il pagamento possa essere effettuato tramite Paypal.

In questo caso, i più consigliati sono:

  • LocalBitcoins. Ha origine in Finlandia ed è operativo dal 2012. Può essere acquistato e venduto gratuitamente ma se vengono creati annunci, vengono addebitate commissioni (1%). Consente di utilizzare Paypal, (previa verifica, ovviamente).
  • Paxful. È uno dei più noti, l'Old Capitol Trail ed è operativo dal 2015. È regolamentato in Estonia e non viene addebitata alcuna commissione di acquisto a meno che tu non sia un venditore (l'1% viene addebitato lì).
  • eToro. Con origine a Cipro, e operativo dal 2007, è uno di quelli che accetta Paypal per pagare. Certo, ha commissioni, un differenziale dello 0,75% e commissioni overnight.
  • XCoin. Regolamentato dal Financial Crime Control Network degli Stati Uniti, è stato fondato nel 2016 e attualmente ha una commissione significativa: 2,9% più $ 0,30 / 5% del prestito totale.

Sono accettati pagamenti con bitcoin?

Ora, dovresti pensare se è qualcosa di adatto o meno per comprare e vendere bitcoin poiché sono pochissime le aziende che, per ora, accettano valuta estera come mezzo di pagamento. Inoltre, il prezzo elevato di un singolo bitcoin lo rende una valuta a cui pochissimi possono accedere con ciò che, tenuto conto di tutto ciò, per ora non sarebbe redditizio acquistarli o estrarli, motivo per cui pochissimi si sono azzardati a vendere quelle monete.

Ciò non significa che non lo facciano, ovviamente lo fanno, ma l'uso di quelle valute non è ancora così diffuso da dover acquistare Bitcoin.

Ti è più chiaro come acquistare Bitcoin con Paypal?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.